VFESTIVAL OPEN CIRCUS 2021

Un circo aperto, di tutti e per tutti.

FESTIVAL OPEN CIRCUS 2021

Stacks Image 3891

A dicembre la seconda edizione della rassegna di teatro-circo a San Donà di Piave
Torna Open Circus Festival nel segno di Moira e Brachetti
Il celebre trasformista ospite della kermesse che prevede spettacoli internazionali, incontri col pubblico ed una mostra diffusa nel centro di San Donà dedicata alla Regina del Circo

PER INFO E BIGLIETTI: https://www.teatroastra.sandonadipiave.net

Nel mese di dicembre arriva la seconda edizione di Open Circus, il festival di teatro-circo a San Donà di Piave premiato come miglior progetto culturale dall’Ente Nazione Circhi – Agis. Anche quest’anno la formula prevede la programmazione al Teatro Metropolitano Astra di show scelti tra i più interessanti del panorama internazionale, laboratori di circo per i giovani, una mostra dedicata a Moira Orfei e happening a sorpresa che faranno di San Donà un palcoscenico della meraviglia.
Ospite d’onore della rassegna è Arturo Brachetti, il più celebre trasformista al mondo, che il 13 dicembre presenta una versione speciale della conferenza-spettacolo che racconta la sua straordinaria vita da inventore di illusioni; tra divertenti aneddoti, proiezioni e brevi esibizioni di alcuni dei suoi numeri più famosi; il grande artista avrà anche modo di ribadire l’affetto (già espresso in numerose circostanze) che lo lega a Moira Orfei, che lui ha conosciuto e che lo ha ispirato con la sua esuberanza e iconicità, per il quale al termine della serata riceverà il Premio Moira Orfei, un quadro dipinto da Riccardo Orfei, nipote dell’indimenticabile diva.
Il 19 dicembre va in scena Let’s Twist Again!, secondo show dei Black Blues Brothers, acrobati che già avevano esaltato il pubblico di Open Circus durante la prima edizione. Reduci da un tour mondiale che ha superato i 300.000 spettatori, inclusi Papa Francesco e la famiglia reale inglese, gli artisti presentano un repertorio inedito di acrobazie mozzafiato, piramidi umane, salti con la corda e numeri col fuoco, sostenuto da hit memorabili made in USA come Twistin’ the Night Away, Blue Moon e Just a Gigolo. A conferma del loro enorme successo, dopo San Donà i Black Blues Brothers sono attesi al Teatro Carcano di Milano per i festeggiamenti del nuovo anno e invitati al più prestigioso festival di circo al mondo, quello di Monte Carlo.
Abbiamo saputo fare di necessità virtù - dice Alessandro Serena, direttore artistico del festival - Posticipare l’evento a dicembre lo ha fatto coincidere col periodo natalizio, che si è rivelato il momento più giusto per una rassegna piena di condivisione, di gioia e di stupore. Auspichiamo che in futuro si possa proseguire in questa direzione, ampliando ulteriormente l’offerta culturale”.
Accanto a questi show,
Open Circus propone attività che puntano a coinvolgere la cittadinanza in maniera attiva e partecipata. Per tutto il mese di dicembre sarà allestita Moira nel Cuore, un originale esempio di mostra diffusa dedicata a Moira Orfei, simbolo indiscusso del circo italiano che proprio a San Donà aveva il suo quartier generale. Dopo l’enorme riscontro dell’esibizione allestita nel 2019, quest’anno il ricco materiale iconografico è stato consegnato agli esercenti del paese, che lo hanno esposto nelle vetrine o all’interno del proprio locale. La città si trasforma così in un grande album dei ricordi che ripercorre la vita della Regina del Circo e la sua avventura artistica.
Ad arricchire ulteriormente il programma, sono previsti
incontri col pubblico, laboratori ed eventi a sorpresa. Il 2 dicembre, grazie alla collaborazione con l’oratorio Don Bosco e al coordinamento di Don Nicola, acrobati provenienti dalla Colombia (facenti parte del progetto Youth Acrobata World sostenuto dal programma Erasmus+ della Commissione Europea) si sono esibiti per gli studenti della zona raccontando la loro storia e spiegando come il circo sia un mezzo molto potente di espressione individuale e di affermazione nei contesti difficili dai quali provengono, come le periferie di Medellín. Un pomeriggio di scambio culturale e scoperta delle discipline circensi che si è ripetuto durante gli incontri al Teatro San Mauro di Noventa di Piave. Inoltre, quando meno ce lo si aspetta, le strade di San Donà saranno invase da colorati trampolieri che accompagneranno tutto il paese nel clima natalizio.
Open Circus è sostenuto dal Ministero della Cultura, dalla Regione Veneto, dal Comune di San Donà di Piave, dal circuito teatrale regionale Arteven, dalla Confcommercio di San Donà-Jesolo, dalla Confartigianato di San Donà di Piave e da Fare Centro Fare Città – Distretto Urbano del Commercio di Musile, Noventa e San Donà di Piave.
FESTIVAL OPEN CIRCUS – SECONDA EDIZIONE

Gli spettacoli

  • 13 dicembre 2021, ore 21.00 – Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave

Arturo Brachetti – Arturo racconta Brachetti… e ricorda Moira!

  • 19 dicembre 2021, ore 21.00 – Teatro Metropolitano Astra di San Donà di Piave

The Black Blues Brothers – Let’s Twist Again!

Le attività collaterali

  • 2 dicembre 2021, ore 15.00 – Oratorio Don Bosco di San Donà di Piave

Incontro acrobatico con la compagnia colombiana Axioma

  • Per tutto il mese di dicembre 2021 – Presso i negozi di San Donà di Piave

Moira nel Cuore – Mostra diffusa e partecipata

Gli eventi a sorpresa

  • Date segrete – Teatro San Mauro di Noventa di Piave

Incontri acrobatici e laboratori

  • Date e luoghi segreti

Happening – Parate di trampolieri

© 2015-2022 Circo e dintorni · PI 03672530239 · CF 93190200233
Stacks Image 3884